Giuseppe Basile

@Meteory
Programmer - Musician - Nerd
Perito informatico, programmatore, webmaster (o web master), web designer (o grafico web), sviluppatore di siti web, app mobile e videogames. Ah, anche batterista.

Un sito responsive

Spesso i siti web hanno una struttura grafica complessa e contengono elementi grafici con lo scopo di abbellirne l'estetica e di conseguenza rendere più piacevole l'esperienza del navigatore.

Allo stesso tempo, però, questa pratica appesantisce la pagina e questo può essere un grande problema se il sito viene visualizzato da un dispositivo mobile dato che per natura quest'ultimo non sempre dispone di una connessione abbastanza veloce. Con conseguente rallentamento del caricamento delle pagine e quindi un probabile abbandono del sito da parte del visitatore.

Altro problema frequente è che alcune parti del sito, non vengono correttamente visualizzate in questi dispositivi a causa delle dimensioni ridotte dello schermo.

Proprio per ovviare a questi problemi e non rendere queste tecnologie un "ostacolo" per la navigabilità, è buona pratica rendere il sito responsive, ovvero fare in modo che i contenuti delle pagine si dispongano automaticamente in determinate posizioni in base alla dimensione dello schermo nella quale vengono visualizzate.